Come fare il balayage in casa passo dopo passo

Alzino la mano tutti coloro che non si sono mai fatti delle meches! Poiché da quando sono state introdotte nel mondo dei parrucchieri negli anni '40, pochissime persone (fortunate) sono state in grado di resistervi. O si dispone di un bel colore dei capelli, o probabilmente dovrai ricorrere a questa tecnica per apparire più bella e con più luminosità sul viso.  

Uno dei tipi di meches più popolari oggi è quello realizzato con la tecnica del Balayage, per questo oggi vogliamo mostrarvi come realizzare la tecnica del Balayage a casa. Forza, facciamolo!

Cos'è la tecnica del “balayage”?

Prima di tutto, ti vogliamo spiegare cos'è la tecnica del Balayage, nel caso non la conoscessi.

Balayage deriva dal verbo francese balayer, che significa spazzare o pettinare, atti che descrivono alla perfezione il metodo di lavorazione di questa tecnica nata in Francia negli anni '70. Consiste nel tingere ciocca dopo ciocca con un movimento simile a quello che facciamo quando spazziamo. 

Grazie a questi movimenti, è possibile creare impressionanti combinazioni di colori di diversa intensità; con transizioni molto più fluide e omogenee tra alcune ciocche e altre. Inoltre, poiché la radice rimane intatta, i capelli sembreranno avere molto più movimento.

Il risultato? Un look molto più naturale che ti farà innamorare.

La tecnica per capelli che renderà la tua chioma più bella

Differenza tra balayage e babylights

La differenza principale tra il balayage e i babylights si basa principalmente, sulla zona dell’applicazione. Mentre i babylights vengono applicati su tutto il capello, il balayage viene applicato solamente dalle lunghezze alle punte.  

Inoltre, il balayage offre un effetto graduale naturale, poichè le ciocche su cui viene realizzata questa tecnica vengono scelte una per una; pero i babylights offrono un colore uniforme su tutta la chioma e tendono a schiarla.

 

Come fare il balayage in casa

E adesso si, possiamo cominciare! Ti spiegheremo passo dopo passo come realizzare il balayage in casa. 

 

Tutto ciò di cui hai bisogno per realizzare il balayage.

  • Acqua ossigenata a 20 volumi. 
  • La tinta o decolorazione che desideri applicare. 
  • Un pennello per poter applicare la tinta sui tuoi capelli. 
  • Un contenitore per realizzare il composto. 
  • Pellicola trasparente.
  • E guanti per non macchiarti. 

    Fare la tinta in casa è semplice e veloce
  1. Mischiare i componenti
    La prima cosa che dovrai fare è mischiare la polvere della decolorazione oppure la tinta con l’acqua ossigenata (l’importante che sia da 20 volumi) nel recipiente che hai preso per la miscela. Approfitta di questo momento anche per tagliare varie strisce di pellicola trasparente. Ne avrai bisogno per coprire i tuoi capelli dopo aver applicato la tinta.

     

  2. Studiare la tua fisionomia

    Se vuoi ottenere l’effetto migliore e che questa tecnica balayage ti aiuti veramente a illuminare il tuo viso e a dare movimento ai tuoi capelli, è necessario valutare prima la fisionomia per sapere in che punto devi realizzare la schiaritura. Ti consigliamo di illuminare delle zone intorno al viso e applicare la tinta su entrambi i lati delle ciocche, sempre in senso verticale, per realizzare un effetto più naturale.


  3. Preparare i tuoi capelli

    Pettina bene i capelli e dividili in varie sezioni cominciando dalla parte posteriore.è importante prendere il tempo giusto per fare bene le divisioni e soprattutto spicciare i capelli per fare in modo che il risultato sia più bello e professionale.


  4. Applicare la tinta

    Arriva il momento dell’applicazione della miscela che hai realizzato precedentemente con la tinta o la polvere decolorante insieme all’acqua ossigenata. Colloca la ciocca sopra una striscia di pellicola trasparente ed applica la tinta su entrambi i lati.


    Comincia dall’altezza che preferisci (mai nella zona della radice poiché, come abbiamo visto questa tecnica non si applica in quel punto) e spingi la tinta con il pennello verso le punte. In questa zona è dove la tinta deve essere più intensa, però, se preferisci un risultato naturale, non devi mai schiarire i capelli più di 2 tonalità in relazione al resto della tua chioma.


    In quanto alla quantità, dipenderà dall’effetto che vuoi ottenere. Se preferisci un colore molto intenso ne dovrai realizzare abbastanza, ma se vuoi solamente illuminare alcune zone, basterà realizzarne alcune più fine in determinate parti dei tuoi capelli.

    Dopo aver terminato di tingere la ciocca, piega la pellicola verso l’alto per coprirla completamente e fare in modo che la tinta penetri al meglio.

  5. Lasciarlo il posa
    Dopo aver realizzato le ciocche dovrai lasciarle in posa per almeno 20-30 minuti. Però c’è da dire che ogni tinta è diversa, quindi la cosa importante è seguire alla regola le indicazioni del prodotto che stai utilizzando.


  6. Lavare i capelli
    Quando potrai osservare che la tonalità è cambiata al colore desiderato, dovrai lavare i tuoi capelli come al solito. Per questo ti consigliamo di utilizzare uno Shampoo neutro, poiché non è necessario utilizzare fin dall’inizio uno
    Shampoo apposito per il Balayage, ma se vuoi mantenere l’effetto il più possibile, ti consigliamo di acquistarne uno adatto.

divain

NEGOZIO ONLINE DI PROFUMI


Scarica il nostro catalogo di fragranze


Iscrivendoti, accetti l'informativa sulla privacy di DIVAIN

3 O PIÙ PROFUMI, CON UN 10% DI SCONTO