Dizionario dei profumi: termini più usati in profumeria

Il mondo dei profumi è grande e sicuramente ci sono ancora molte parole che non conosci. Nel glossario qui sotto, daremo un'occhiata ad alcuni dei termini più usati in profumeria in modo che tu possa imparare un po' di più su questo meraviglioso universo che amiamo così tanto. Prendi nota!

Dizionario dei profumi DIVAIN 

Nel dizionario dei profumi DIVAIN troverai i termini più usati nel mondo della profumeria. Scoprili tutti e diventa un esperto di questo mondo.

Olio essenziale

L'olio essenziale è una sostanza aromatica estratta da diverse piante, fiori, frutti, spezie o legni. Nonostante si possano usare vari processi per estrarre l'olio, i più comuni sono la distillazione e la spremitura a freddo.

Nel seguente post ti mostriamo quali sono i migliori oli essenziali usati nella fabbricazione delle fragranze più coinvolgenti.

Colonia

La colonia si distingue per avere una delle più basse concentrazioni di oli essenziali sul mercato. Questa concentrazione è tra l'1% e l'8% a seconda della marca. La sua durata è più volatile di altre composizioni come il profumo o l'eau de parfum.

Dizionario dei profumi con i termini più popolari

Eau de Parfum (EDP) 

Eau de parfum è un termine usato per designare quelle composizioni olfattive che hanno tra il 16% e il 18% di oli essenziali. L'EDP e l'Eau de Toilette (EDT) sono una buona scelta se si vuole optare per un aroma duraturo ed economico allo stesso tempo. Il nostro EDP DIVAIN-155 sime a Hypnotic Poison sicuramente conquisterà il tuo cuore con la sua grande eleganza - provalo!

Eau de Toilette (EDT) 

Il termine Eau de Toilette si riferisce a formule con una concentrazione di profumo tra l'8% e il 15%. Il loro prezzo è più economico dei profumi e degli Eau de Parfum. Anche la durata del profumo è più breve. Se vuoi entrare nel dettaglio, dai un'occhiata al nostro post sulle differenze tra i termini: profumo, colonia, EDP e EDT.

Gourmand

Il termine "gourmand" in profumeria è usato per classificare i profumi dolci pensati per i più golosi. Aromi con note commestibili e irresistibili come miele, cioccolato o caramello. Sono caldi e spesso combinati con altre note di base come il patchouli. Visita il nostro articolo con i migliori profumi dolci e deliziati con i loro deliziosi odori.

Layering

Il layering è l'arte di combinare le fragranze esistenti per crearne una totalmente nuova e personalizzata. Noi di DIVAIN ti invitiamo a scoprire questa tecnica attraverso la nostra collezione Layering Set, che comprende due profumi e un vaporizzatore per poter creare aromi unici e vivere esperienze sensoriali di un altro mondo.

Definizione delle parole più usate nel mondo dei profumi

Materie prime

Le materie prime in profumeria sono tutti quegli ingredienti naturali o sintetici che vengono utilizzati per realizzare un profumo. Quando diverse materie prime vengono combinate, si forma un cosiddetto "accordo", che può essere semplice o complesso, a seconda del numero di note che vengono mescolate.

Naso

Quando si parla del Naso dietro ad un profumo, ci si riferisce al creatore della fragranza: il maestro profumiere. Colui che è capace di dotare un profumo di una personalità unica e di creare sensazioni indescrivibili nelle persone attraverso ogni nota che lo compone. Senza dubbio, per noi, la professione più bella del mondo.

Nota olfattiva

Questo è il nome dato a ciascuno dei diversi odori che si possono distinguere in un profumo. In generale, un profumo è un insieme di note olfattive la cui combinazione dà origine ad un aroma unico che lo caratterizza. In un profumo è possibile riconoscere tre tipi di note: note di testa, di cuore e di fondo.

Nota di testa o uscita

Le note di testa che compongono un profumo sono quelle che sentiamo per prime e quindi le prime a svanire nel tempo. E, anche se durano solo pochi secondi, sono abbastanza importanti se si vuole fare una buona prima impressione. È molto comune che le note di testa siano agrumate, fruttate o verdi.

Nota del cuore

Quando le note di testa evaporano, il corpo della fragranza è seguito dalle note centrali o di cuore. Sono essenziali e tendono ad essere principalmente note floreali e speziate. Impiegano diversi minuti per svilupparsi sulla pelle e possono persistere per ore. 

Nota di fondo 

Queste note sono le più intense e quindi quelle che durano fino alla fine. Si percepiscono dopo le note di cuore e di solito portano profondità al profumo. Sono note pesanti come i legni o le resine. Tre degli ingredienti più comunemente usati per le basi dei profumi troviamo l'ambra, la vaniglia e la fava tonka.

Profumo

Questo termine è usato per indicare la composizione olfattiva che ha un'alta concentrazione di olio essenziale tra il 20% e il 30%. Grazie a questa caratteristica, il profumo è molto duraturo e intenso.

Piramide olfattiva

La piramide olfattiva è una rappresentazione dei diversi tipi di note olfattive che compongono un profumo. Questa struttura è divisa in tre parti: note di testa, note di cuore e note di fondo. 

Sillage

Il termine "sillage" o "scia" è usato in profumeria per definire la traccia olfattiva lasciata da una persona che ha applicato un profumo. Appena il profumo viene applicato sulla pelle, il sillage sarà più alto che dopo qualche ora.

Vaporizzatore

Un vaporizzatore è un contenitore che ti permette di portare le tue fragranze preferite con te ovunque tu vada. Su DIVAIN puoi comprare il tuo vaporizzatore in formato mini. Si adatta perfettamente a qualsiasi borsa e si può riempire tutte le volte che si vuole.

divain

NEGOZIO ONLINE DI PROFUMI


Scarica il nostro catalogo di fragranze


Iscrivendoti, accetti l'informativa sulla privacy di DIVAIN