Consigli per far durare un profumo più a lungo

Uno dei migliori complimenti che puoi ricevere è "Hai un buon profumo!" non è vero? I profumi provocano in noi migliaia di sensazioni e, non prendiamoci in giro, ci piace il fatto di attirare l'attenzione di tutti quelli che ci circondano.  

Ecco perché oggi vogliamo offrirti una serie di consigli affinché tu sappia dove applicare il profumo in modo che duri più a lungo, e che nessuno possa resisterti.

Come applicare il profumo per farlo durare più a lungo

Sebbene, come vedremo più avanti, il pH della pelle è un fattore determinante per la durata di un profumo e a seconda del livello che si possiede si raccomanda di applicare un tipo di profumo o un altro, questi consigli sono essenziali per far durare più a lungo, in generale, il tuo profumo.

1. SEMPRE DOPO LA DOCCIA

Con la pelle pulita il profumo si fisserà meglio, ancora di più se fai la doccia con acqua calda, perché i pori si apriranno e assorbiranno il profumo molto di più.

2. IDRATA LA TUA PELLE

Il profumo avrà molta più permanenza se viene applicato su un corpo ben idratato. Quindi la cosa migliore da fare è applicare una crema idratante prima di applicare il profumo. 

Assicurati che sia una crema con un profumo neutro in modo da evitare un cocktail aromatico esplosivo.

3. CERCA IL TUO BATTITO CARDIACO

Le zone ideali per applicare il profumo sono i punti di pulsazione. E quali sarebbero? 

Molto semplice, tutti quelli in cui si sente il battito del cuore; come dietro le orecchie, i polsi, l'interno dei gomiti, le clavicole o dietro le ginocchia. 

Questo è dovuto al fatto che in queste zone la temperatura del corpo è più alta e il profumo evapora più lentamente. 

4. AD UNA CERTA DISTANZA

Non posizionare l'erogatore troppo vicino alla pelle perché è assolutamente controproducente. È meglio applicarlo a circa 10 centimetri di distanza.

In questo modo, il profumo sarà distribuito delicatamente e la fragranza sarà ottimale, con un odore meraviglioso.

5. NON FARE IL BAGNO NEL PROFUMO

Benché si sappia che con i prezzi che abbiamo a DIVAIN non bisogna per forza consumare e sperperare flaconi di profumo... non è un bene per te " immergerti" in esso ogni volta che lo applichi. 

Il profumo diventa impercettibile al proprio olfatto pochi minuti dopo averlo applicato, perché ci si abitua. Ma questo non significa che tu ne abbia bisogno, tutti quelli che ti circondano saranno in grado di sentirne l'aroma. Naturalmente, puoi concederti dei ritocchi occasionali per non disperdere l'intensità del profumo, perché una fragranza di solito dura in media 6 ore.

Siamo sicuri che se seguirai questi consigli su come applicare il profumo, sarai in grado di farlo durare più a lungo sulla tua pelle. E se vuoi che il profumo sia "eterno" puoi applicarlo anche sui tuoi vestiti, ma fai attenzione che questo sia poco delicato in modo che non produca macchie che poi sono difficili da rimuovere. Ah! Non raccomandiamo affatto di applicarlo sui tuoi capelli, perché li asciuga molto. 

Ovviamente, ci sono alcuni fattori che influenzano la durata dei profumi come la sudorazione, le abitudini alimentari o il pH della pelle. Esaminiamo più da vicino come quest'ultimo ci influenza quando si tratta di far durare molto più a lungo le nostre fragranze preferite.

Le clavicole, i polsi o dietro le orecchie sono i posti migliori per applicare il profumo

La durata del profumo secondo il pH della tua pelle

Bisogna tenere presente che il pH della pelle ha a che fare (e molto) con la durata del profumo sulla pelle. Vediamo i diversi tipi di pelle e quali sono i tipi di profumo più consigliati (secondo la famiglia olfattiva e l'intensità) per ognuno di loro.

Pelle acida

La pelle acida è quella che ha il pH più basso, con un valore compreso tra 10 e 15. In queste pelli, la concentrazione di acidi generati naturalmente dall'organismo (necessari al suo benessere) è molto più alta del normale; quindi sono molto più secche e tendono a soffrire di arrossamenti.

La fissazione degli aromi è inferiore sulle pelli secche, dunque se possiedi questo tipo di pelle e vuoi che i profumi durino più a lungo su di essa, devi optare per le famiglie olfattive più dolci, come la vaniglia, il muschio o la legnosa

Pelle neutra

Con un pH entre 16 y 20, las pieles neutras son las más equilibradas y en las que todo tipo de perfumes perduran por más tiempo.

Pelle alcalina

La pelle alcalina si caratterizza per la sua morbidezza e idratazione. È l'opposto della pelle acida, poiché è la pelle con il livello di pH più alto (21 o più)

Una pelle alcalina intensifica gli aromi, quindi se avete questo tipo, non è consigliabile usare fragranze troppo intense, a meno che non vogliate intossicare (nel cattivo senso della parola) tutti quelli che vi circondano.

Se possiedi questo tipo di pelle, ti consigliamo profumi freschi, come quelli della famiglia olfattiva acquatica, della famiglia olfattiva chypre o della famiglia olfattiva agrumata.

Speriamo che adesso che sai in che luoghi applicare il profumo per farlo durare più a lungo, tu possa apprezzare al massimo le tue fragranze e che ti accompagnino per tutta la giornata, per rendere più persistenti. Bisogna dire che con un buon profumo, la vita migliora!





divain

NEGOZIO ONLINE DI PROFUMI


Scarica il nostro catalogo di fragranze


Iscrivendoti, accetti l'informativa sulla privacy di DIVAIN