16 modi per risparmiare acqua in casa

L'acqua è una delle risorse più preziose che abbiamo, e quindi è anche una delle più utilizzate. È importante sapere come ottimizzare questa risorsa naturale per proteggere il pianeta e garantire un futuro sostenibile. Oggi, ti offriamo alcuni suggerimenti su come risparmiare acqua a casa nella tua vita quotidiana. Oltre a ridurre le spese sulla bolletta dell'acqua, contribuirai a migliorare il pianeta perché ogni piccolo gesto conta!

E, naturalmente, non dimenticare di leggere anche i nostri consigli e trucchi per risparmiare energia a casa. 

Consigli per risparmiare acqua in casa

Come risparmiare acqua in bagno

Il bagno è la zona della casa dove si spende più acqua. Pertanto, è molto importante che tu sappia agire e ottimizzare tutte le risorse che hai a disposizione per risparmiare quanta più acqua possibile. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Doccia al posto del bagno: sostituisci la vasca con la doccia e risparmierai oltre il 50% dell'acqua. Per darti un'idea, in un bagno si usano circa 200 litri di acqua, mentre fare la doccia costa meno di 50 litri. Allo stesso modo, tieni il rubinetto chiuso quando ti insaponi o ti lavi i capelli. Tieni presente che ogni minuto con il rubinetto aperto vengono utilizzati circa 12 litri di acqua.
  • Chiudi il rubinetto: quando ti lavi i denti, ti radi o ti insaponi le mani, tieni il rubinetto chiuso per non sprecare acqua. Ad esempio, se ti lavi i denti senza chiudere il rubinetto, utilizzerai in media 6 litri di acqua, ma se lo aprirai solo quando necessario il consumo sarà solo di mezzo litro.
  • Installare un diffusore o un riduttore d'acqua sui rubinetti della doccia e del lavandino per ridurre il flusso.
  • Riduttori per vasca: Se hai bambini piccoli, ti consigliamo di acquistare un riduttore per vasca per evitare di dover riempire l'intera vasca.
  • Non utilizzare il wc come pattumiera: non gettare mozziconi di sigaretta, cerotti, salviettine non usa e getta o immondizia nel water perché, oltre a risparmiare acqua riducendo il numero di scarichi, leviterai anche di intasarlo. Allo stesso modo, questo tipo di rifiuti è dannoso per l'ambiente e rappresenta un pericolo per l'ecosistema.
  • Riparare le perdite: anche se questo è applicabile anche ad altre aree della casa come il giardino o la cucina, è importante riparare le perdite d'acqua in rubinetti, tubi flessibili, docce... In caso contrario può costare fino a 100 litri al giorno.
  • Trucchi nella tua cisterna per risparmiare acqua: installa un pulsante che consenta due tipi di scarico dell'acqua a seconda delle esigenze. Nel caso non fosse possibile, puoi aggiungere un sacco di sassi o sabbia all'interno del carico della tua cisterna. Risparmierai fino al 50% di acqua.

Misure per risparmiare acqua in bagno, cucina e giardino

Consigli per risparmiare acqua in cucina

Se vuoi imparare a usare l'acqua della cucina in modo più efficiente, dai un'occhiata a questi consigli:

  • Non risciacquare le stoviglie: non è necessario risciacquare le stoviglie prima di metterle in lavastoviglie. Alcuni esperti affermano che questo può anche essere controproducente, poiché il sapone ha bisogno di sporco per funzionare meglio. Inoltre, la lavastoviglie funziona con temperature sufficientemente elevate da disinfettare adeguatamente tutto.
  • Carica gli elettrodomestici al 100%: assicurati che gli elettrodomestici come la lavatrice o la lavastoviglie siano al 100% della loro capacità di carico prima di metterli in funzione. Oltre a risparmiare acqua in casa, ridurrai anche il consumo di elettricità.
  • Elettrodomestici efficienti: quando puoi e quando cambi elettrodomestici, opta per quelli a basso consumo o con programmi di risparmio di acqua incorporati.
  • Chiudere il rubinetto: proprio come in bagno, tieni il rubinetto chiuso mentre, ad esempio, stai pulendo o insaponando i piatti. Questo può significare un notevole risparmio di acqua.
  • Lavare e scongelare il cibo: invece di lavare la frutta o la verdura sotto l'acqua corrente, fallo in un contenitore d'acqua. Allo stesso modo, per scongelare gli alimenti, non farlo sotto il rubinetto, ma a temperatura ambiente o in frigorifero. A proposito di cibo, ecco alcuni trucchi per risparmiare sulla spesa che sicuramente vorrai conoscere.

I modi migliori per risparmiare acqua in casa

Come risparmiare acqua in giardino e in piscina

Infine, se la tua casa ha un giardino o hai una piscina privata, dai un'occhiata a queste misure per risparmiare acqua.

  • Usa la scopa al posto del tubo di gomma: per pulire il pavimento o raccogliere le foglie secche, evita di usare il tubo e dai sempre la priorità alla scopa.
  • Spruzzatori e irrigatori: per innaffiare vasi o piccole aree, innaffia a mano con annaffiatoi e spruzzatori. Se hai bisogno di usare gli irrigatori, programmali in modo efficiente e secondo le istruzioni del produttore.
  • Innaffia la sera o al mattino presto: ti consigliamo di annaffiare le piante e il prato di sera o come prima cosa al mattino perché durante le ore centrali, a causa delle temperature, l'acqua evapora molto più velocemente.
  • Consigli per la tua piscina: per evitare che l'acqua si sporchi o evapori durante i periodi di non utilizzo, copri la piscina con un telone ed evita così di doverla riempire nuovamente quando inizia il caldo.

Questi sono alcuni dei consigli per risparmiare acqua in casa che senza dubbio miglioreranno il consumo di questa risorsa naturale. Adesso tocca a te metterli in pratica, per il tuo futuro e per l'ambiente!


divain

NEGOZIO ONLINE DI PROFUMI


Scarica il nostro catalogo di fragranze