Olio di enotera: proprietà, a cosa serve e come assumerlo

Grazie ai suoi numerosi benefici per la salute, l'olio di enotera è ampiamente utilizzato come rimedio naturale per trattare vari problemi di pelle e capelli, alleviare il dolore, ridurre i sintomi di alcune malattie o anche aiutare a perdere peso.

Se vuoi saperne di più sull'olio di enotera, continua a leggere questo post perché ti diremo tutto sui suoi benefici, controindicazioni, a cosa serve e come assumerlo per sfruttare al massimo le sue proprietà. Prendi nota!

Cos'è l'olio di enotera?

Questo olio proviene da una pianta erbacea conosciuta scientificamente come Oenothera Biennis, ma meglio conosciuta come enotera o primula. È originario del Nord America, ma nel XVII secolo si è diffuso in altre aree come l'Europa, principalmente per scopi decorativi. Più tardi furono scoperte le sue numerose proprietà salutari e fu allora che cominciò ad essere usato come rimedio casalingo per guarire ferite, cicatrici e altri problemi.

L'enotera è una pianta medicinale selvatica che spesso cresce lungo i bordi delle strade e le autostrade. I suoi fiori sono di colore giallo e il suo olio miracoloso, così popolare, viene estratto dai semi quando vengono pressati a freddo.

A cosa serve l’olio di enotera e come assumerlo

Proprietà dell'olio di enotera

L'olio di enotera si caratterizza per la sua ricchezza in acidi grassi, specialmente l'acido linoleico e gamma linolenico, che fanno parte del gruppo degli Omega 6. Questi acidi grassi sono essenziali per il corretto funzionamento dell'organismo, ma poiché non li sintetizziamo, devono essere inclusi nella dieta attraverso alimenti come la frutta secca.

Di seguito, ti parleremo più in dettaglio di tutti i benefici per la salute di questi acidi che potrai trovare nell'olio di enotera. Ti consigliamo di dare un'occhiata al nostro articolo sulle proprietà dell'albero del tè, poiché ha benefici molto simili all'olio di enotera.

Benefici dell'olio di enotera

  • Combatte la sindrome premestruale: uno degli usi e dei benefici più popolari dell'olio di enotera è che combatte i sintomi della sindrome premestruale. Se sei una donna, può aiutare a ridurre il gonfiore, i dolori, e anche la depressione o gli sbalzi d'umore della sindrome premestruale.
  • Proprietà lenitive e idratanti: quest'olio, ricco di vitamine E ed F, aiuta a lenire e idratare la pelle, rendendolo un perfetto trattamento naturale per la pelle secca o con alcuni problemi come la dermatite atopica o l'eczema.
  • Previene le malattie cardiache: può aiutare a regolare la pressione vascolare, riducendo le possibilità di subire un attacco di cuore. Aumenta anche la dimensione dei vasi sanguigni, prevenendo i coaguli di sangue e quindi le malattie correlate come i trombi. Riduce anche i livelli di colesterolo cattivo.
  • Proprietà antiossidanti: è considerato un buon rimedio naturale per combattere i segni dell'invecchiamento precoce.
  • Proprietà antinfiammatorie: un altro dei suoi benefici più notevoli è che l'olio di enotera è usato per alleviare il dolore. Può anche aiutare a proteggere lo stomaco dall'irritazione causata da alcune malattie gastrointestinali e combatte malattie come l'artrite reumatoide.
  • Aiuta a perdere peso: questo olio ha un effetto saziante che può ridurre l'appetito. Inoltre, previene l'accumulo di grasso e aiuta ad eliminarlo più rapidamente. Per questo motivo si può includere nella propria dieta, a patto che sia accompagnata da una buona routine di attività fisica. A proposito! Dai un'occhiata a questo post con i migliori allenamenti di forza da fare a casa.

Controindicazioni

In termini di controindicazioni o possibili effetti collaterali sulla salute, l'olio di enotera non è raccomandato per i seguenti gruppi di persone:

  • Donne incinte o in fase di allattamento.
  • Persone che soffrono di epilessia.
  • Persone che assumono farmaci anticoagulanti o che hanno problemi di coagulazione.
  • Persone con malattie mentali.

Allo stesso modo, se hai intenzione di utilizzare questo olio regolarmente, ti consigliamo di consultare il tuo medico.

Benefici per i capelli e per la pelle dell’olio di enotera

A cosa serve l'olio di enotera

Per i capelli

L'olio di enotera ha un alto contenuto di nutrienti come vitamine e minerali, il che lo rende un perfetto alleato nella lotta contro la secchezza del cuoio capelluto, la perdita dei capelli e la comparsa della forfora. Questa capacità di rafforzare i capelli lo rende un ingrediente molto richiesto nella fabbricazione di shampoo e prodotti per capelli.

Per la pelle

Come già detto, l'olio di enotera ha proprietà che aiutano a lenire ed ammorbidire la pelle, rendendolo un perfetto trattamento naturale per i problemi dermatologici. Ecco perché questo olio è ampiamente utilizzato in cosmetica e bellezza per la fabbricazione di creme e altri prodotti che combattono l'acne, dermatiti, macchie, arrossamenti e altri problemi della pelle.

È possibile applicare quest'olio anche direttamente sul viso o sul corpo. Per farlo, dovrai spalmare alcune gocce sulla pelle e massaggiare la zona fino a quando non verranno completamente assorbite.

Come assumerlo?

Se vuoi assumere l'olio per via orale, puoi prenderlo in capsule, che potrai trovare facilmente in erboristeria, in negozi di cosmetici o in farmacia.

Si può anche preparare un infuso con i rami e le foglie di questa pianta. Pur non essendo sottoforma di olio, si può beneficiare di alcune delle sue proprietà. Per farlo, trita le foglie e i gambi (preferibilmente secchi) e aggiungili a una pentola di acqua bollente. Lascia in infusione per un po' e otterrai il tuo infuso da servire come rimedio casalingo per trattare i sintomi del raffreddore o altri problemi gastrointestinali.

divain

NEGOZIO ONLINE DI PROFUMI


Scarica il nostro catalogo di fragranze


Iscrivendoti, accetti l'informativa sulla privacy di DIVAIN